Il Vietnam amplia la Zona Economica di Lào Cai

Posted on by

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

La Decisione 40/2016/QD-TTg del primo ministro vietnamita Nguyen Xuan Phuc estende i confini della zona economica di frontiera di Lào Cai. Pubblicata il 22 settembre, la normativa modifica i confini della zona economica, che include ora nuovi distretti. Le società che operano o che intendono stabilirsi all’interno della provincia di Lào Cai sono i maggiori beneficiari di tale espansione diventata effettiva lo scorso 15 novembre.

Professional Service_CB icons_2015Servizi correlati: Servizio di costituzione societaria di Dezan Shira & Associates

Secondo quanto previsto dalla precedente Decisione 44/2008 QD-TTg, i confini della zona economica di frontiera di Lào Cai erano geograficamente limitati fra le due aree di confine di Lào Cai e Muong Khuong. In base alle linee guida aggiornate, ora le società operanti in una qualsiasi delle seguenti aree possono beneficiare degli incentivi previsti nella zona economica:

  • Area di frontiera di Muong Khuong;
  • Area di frontiera internazionale di Lào Cai;
  • Città di Lào Cai;
  • Distretto di Bao Thang;
  • Distretto di Bat Xat;
  • Distretto di Muong Khuong;
  • Distretto di Si Ma Cai.

Oltre ad elencare le seguenti aree, la Decisione ne delimita anche i confini. Per coloro che sono intenzionati ad investire in prossimità dell’area di Lào Cai, sarà dunque importante valutare con attenzione la possibilità di poter attingere ai benefici della zona economica.

Perché investire nella zona economica di frontiera di Lào Cai

I progetti di investimento che rientrano nei nuovi confini della zona economica possono beneficiare sia degli incentivi previsti sull’imposta sul reddito delle persone fisiche (Personal Income Tax, PIT) sia dell’esenzione dal pagamento delle tariffe sulle importazioni. Con riferimento alla PIT, per coloro che operano nella zona è prevista una riduzione del 50 percento sia per i cittadini vietnamiti che stranieri. Per risultare idonei, il luogo di impiego del lavoratore deve trovarsi all’interno della zona economica. Nel caso in cui il reddito provenga da più località, soltanto il reddito generato all’interno della zona economica è soggetto all’esenzione dalla PIT. Il minore carico fiscale dei lavoratori dipendenti consente ai datori di lavoro di ridurre ulteriormente il costo del lavoro. Inoltre, tutti i materiali, le forniture e gli altri componenti importati all’interno della zona economica sono esentati dalle imposte sulle importazioni per un periodo di cinque anni. L’esenzione diventa effettiva dalla data in cui il progetto viene avviato.

Related Link Icon-VBPer saperne di più: Restrictions on Foreign Direct Investment in Vietnam

Ulteriori incentivi per la provincia di Lào Cai

Indipendentemente dall’attività di business condotta all’interno della provincia di Lào Cai, è possibile beneficiare degli incentivi anche al di fuori dalla zona economica. Questi incentivi riguardano le imposte e i dazi sulle importazioni. Per quanto riguarda le imposizioni fiscali sulle imprese, coloro che investono all’interno della regione sono esenti dall’imposta sul reddito delle società (Corporate Income Tax, CIT) per un periodo di quattro anni su tutti i redditi generati nella provincia di Lào Cai, seguito da una riduzione del 50 percento della responsabilità fiscale per i seguenti 9 anni di attività. Durante questo periodo, le società beneficiano anche di un tasso della CIT del 10 percento. Per quanto concerne i dazi sulle importazioni, le società che importano beni destinati ai seguenti scopi vengono esentati dal pagamento delle tariffe:

  • Importazioni temporanee per la riesportazione di merci per fiere e mostre;
  • Importazioni finalizzate alla ricerca scientifica;
  • Attrezzature importate per il completamento di un specifico progetto;
  • Merci importate per attività di trasformazione.

Cosa osserviamo

Gli elevati livelli di investimenti diretti esteri attratti dal Vietnam e l’incremento del livello di urbanizzazione nelle città principali, incidono in maniera proporzionale sul livello dei salari, sul prezzo dei terreni e sui costi generalizzati per l’acquisto di input. Sebbene località alternative per stabilire operazioni all’interno del Paese richiedano una minuziosa attenzione da parte degl’investitori, comprenderne appieno gli incentivi, come quelli previsti per l’area di Lào Cai, potrebbe tradursi in significative riduzioni dei costi.


Chi
Siamo

Asia Briefing Ltd. è una controllata di Dezan Shira & Associates. Dezan Shira & Associates è una società di consulenza specializzata nell’assistenza agli investimenti diretti esteri per le società che intendono stabilire, mantenere e far crescere le loro operazioni in Asia. I nostri servizi includono consulenza legale e strategica all’investimento, costituzione e registrazioni societarie, tenuta contabile con redazione di bilanci periodici ed annuali, consulenza fiscale e finanziaria, due diligence, revisione contabile, gestione tesoreria, libri paga e personale, transfer pricing, consulenza IT, sistemi gestionali, deposito marchi e servizio visti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a contattarci al seguente indirizzo: italiandesk@dezshira.com o a visitare il nostro sito: www.dezshira.com.

Per rimanere aggiornati sugli ultimi trend degli investimenti e del business in Asia, iscrivetevi alla nostra newsletter per ricevere notizie, commenti, guide e risorse multimediali.

CB 2015 1 issue cover 90x126

Rimpatriare gli utili dal Vietnam
La rimessa degli utili dal Vietnam può rivelarsi un processo complesso e laborioso anche per gli investitori più esperti. In questo numero di Vietnam Briefing, presentiamo i regolamenti esistenti in materia di trasferimenti degli utili e forniamo una guida su come rispettare le relative norme. Inoltre, introduciamo gli organi governativi competenti e forniamo consigli esperti sulla gestione delle perdite.

 

Import & Export in Vietnam: settori chiave e accordi di libero scambio
In questo numero di Vietnam Briefing, esaminiamo gli aspetti chiave dell’import e dell’export del Paese, focalizzato sul tessile, sulla telefonia e sulla componentistica delle automobili. Inoltre, analizziamo le opportunità per il Vietnam alla luce della sua inclusione in blocchi commerciali regionali multilaterali, prima di esaminare l’Accordo di Libero Scambio tra l’Unione Europea e il Vietnam nel dettaglio. Infine, diamo una panoramica dei requisiti per la creazione di una società commerciale in Vietnam.

 

Revisione fiscale e compliance in VietnamRevisione contabile e fiscale in Vietnam
In questo numero di Vietnam Briefing, mostriamo le più recenti modifiche alle procedure di revisione e forniamo indicazioni su come garantire che le attività di compliance siano completate in modo efficiente ed efficace. Ci soffermeremo in particolare: all’avvicinamento dei VAS vietnamiti agli IFRS, all’emergere del pagamento elettronico delle imposte (e-filing), e alle procedure di audit e compliance per le imprese di proprietà straniera e per gli uffici di rappresentanza.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Dezan Shira & Associates

Meet the firm behind our content. Dezan Shira & Associates have been servicing foreign investors in China, India and the ASEAN region since 1992. Click here to visit their professional services website and discover how they can help your business succeed in Asia.

News via PR Newswire

Never Miss an Update

Subscribe to gain even better insights into doing business in Vietnam. Subscribing also lets you to take full advantage of all our website features including customizable searches, favorite, wish list and gift functions and access to otherwise restricted content.

Scroll to top