Uno sguardo al mercato vietnamita: E-Commerce, esportazioni in Argentina, e corruzione delle PMI

Posted on by

Vietnam-market-watch

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

Vendite dell’e-commerce: USD 10 miliardi entro il 2020

Il Ministero dell’Industria e del Commercio del Vietnam ha fissato come obiettivo USD 10 miliardi per le vendite online, ovvero il 5 per cento del totale delle vendite al dettaglio, entro il 2020. Secondo le stime, le vendite del commercio online dovrebbero crescere in modo rilevante nei prossimi cinque anni. Lo scorso anno, i centri urbani “minori” hanno rappresentato il 25 per cento dei USD 4 miliardi di vendite, mentre Hanoi e Ho Chi Minh il 75 per cento. Inoltre, Hanoi ha rappresentato il 5,6 per cento di tutti i siti web. I ricavi delle vendite dell’e-commerce sono cresciuti del 37 per cento rispetto all’anno precedente.

Tuttavia, il Ministero è consapevole che il giro d’affari del commercio online rimane modesto rispetto quello cinese, sudcoreano e indiano. Se da un lato i residenti delle aree urbane hanno dimestichezza con il settore, quelli delle aree rurali non conoscono ancora bene lo shopping online. Per raggiungere l’obiettivo di USD 10 miliardi, il governo dovrà svolgere un ruolo più incisivo; il ministero sta anche sviluppando una piattaforma di mercato online con un sito web, a cui numerose imprese locali intendono partecipare. Per il futuro sono previsti ulteriori siti web istituzionali per sostenere le imprese locali.

Professional Service_CB icons_2015 SERVIZI CORRELATI: Consulenza Pre-Investimento e di Strategia d’Ingresso 

Crescono le esportazioni verso l’Argentina, ma le sfide rimangono

Il dipartimento delle dogane del Vietnam ha dichiarato che le esportazioni verso l’Argentina hanno raggiunto circa i USD 284 milioni nei primi nove mesi del 2016, con una crescita del 3,39 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I prodotti maggiormente importati includono calzature, gomma e prodotti in gomma, dispositivi elettronici, tessile e abbigliamento. Le calzature sono state il prodotto più esportato (49,42 per cento) seguite da materiale per abbigliamento e calzature (33,25 per cento) e abbigliamento (15,83 per cento).

A sua volta, il Vietnam ha importato dall’Argentina mangimi per animali, olio vegetale e animale, latte, latticini e materiali per abbigliamento. Nonostante ci sia potenziale, le esportazioni verso l’Argentina sono ancora esposte a diverse sfide. La distanza, la mancanza d’informazione sul mercato e strategie commerciali differenti sono alcuni degli ostacoli. Per liberare appieno il potenziale delle relazioni commerciali, le imprese vietnamite dovranno sviluppare strategie a lungo termine e fornire prodotti di alta qualità sfruttando gli accordi già firmati tra i due Paesi.

Related Link Icon-VB LETTURE CORRELATE: Donald Trump alla Casa Bianca: quali conseguenze per il futuro del TPP e il libero scambio in ASEAN?

Le PMI Vietnamite pagano sempre più tangenti

Da un’indagine dell’Istituto centrale per la gestione economica (Central Institute for Economic Management – CIEM) è emerso che circa metà delle piccole e medie imprese (PMI) del Paese avrebbe pagato tangenti a funzionari pubblici nel 2015. Il report mostra che il 42,7 per cento delle PMI intervistate sarebbe stato costretto a pagare tali tangenti per facilitare i propri affari. L’indagine è stata condotta in dieci città e province, incluse Hanoi, Haiphong e Ho Chi Minh City. Le imprese avrebbero pagato tangenti per accedere a servizi pubblici, ottenere permessi e licenze e per gestire esazione fiscale e dogana; le società che avrebbero corrotto esattori fiscali rappresentano il 24 per cento del totale.

Circa il 40 per cento delle PMI ritiene che la corruzione probabilmente crescerà in futuro. I risultati dimostrano che, sebbene fare affari sia diventato più semplice, le sfide restano. Tipicamente le PMI devono affrontare la mancanza di capitali, la difficoltà nell’accesso a finanziamenti e la scarsità di terreni e spazi per la produzione. Le tangenti sono finalizzate principalmente ad attenuare tali problemi nel breve termine. Tuttavia, gli esperti sottolineano che gli uffici governativi dovranno assistere le PMI vietando costi informali e attuando rigidi controlli per prevenire la corruzione.


Chi
Siamo

Asia Briefing Ltd. è una controllata di Dezan Shira & Associates. Dezan Shira & Associates è una società di consulenza specializzata nell’assistenza agli investimenti diretti esteri per le società che intendono stabilire, mantenere e far crescere le loro operazioni in Asia. I nostri servizi includono consulenza legale e strategica all’investimento, costituzione e registrazioni societarie, tenuta contabile con redazione di bilanci periodici ed annuali, consulenza fiscale e finanziaria, due diligence, revisione contabile, gestione tesoreria, libri paga e personale, transfer pricing, consulenza IT, sistemi gestionali, deposito marchi e servizio visti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a contattarci al seguente indirizzo: italiandesk@dezshira.com o a visitare il nostro sito: www.dezshira.com.

Per rimanere aggiornati sugli ultimi trend degli investimenti e del business in Asia, iscrivetevi alla nostra newsletter per ricevere notizie, commenti, guide e risorse multimediali.

 

CB 2015 1 issue cover 90x126

Rimpatriare gli utili dal Vietnam
La rimessa degli utili dal Vietnam può rivelarsi un processo complesso e laborioso anche per gli investitori più esperti. In questo numero di Vietnam Briefing, presentiamo i regolamenti esistenti in materia di trasferimenti degli utili e forniamo una guida su come rispettare le relative norme. Inoltre, introduciamo gli organi governativi competenti e forniamo consigli esperti sulla gestione delle perdite.

 

Import & Export in Vietnam: settori chiave e accordi di libero scambio
In questo numero di Vietnam Briefing, esaminiamo gli aspetti chiave dell’import e dell’export del Paese, focalizzato sul tessile, sulla telefonia e sulla componentistica delle automobili. Inoltre, analizziamo le opportunità per il Vietnam alla luce della sua inclusione in blocchi commerciali regionali multilaterali, prima di esaminare l’Accordo di Libero Scambio tra l’Unione Europea e il Vietnam nel dettaglio. Infine, diamo una panoramica dei requisiti per la creazione di una società commerciale in Vietnam.

 

Revisione fiscale e compliance in VietnamRevisione contabile e fiscale in Vietnam
In questo numero di Vietnam Briefing, mostriamo le più recenti modifiche alle procedure di revisione e forniamo indicazioni su come garantire che le attività di compliance siano completate in modo efficiente ed efficace. Ci soffermeremo in particolare: all’avvicinamento dei VAS vietnamiti agli IFRS, all’emergere del pagamento elettronico delle imposte (e-filing), e alle procedure di audit e compliance per le imprese di proprietà straniera e per gli uffici di rappresentanza.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Dezan Shira & Associates

Meet the firm behind our content. Dezan Shira & Associates have been servicing foreign investors in China, India and the ASEAN region since 1992. Click here to visit their professional services website and discover how they can help your business succeed in Asia.

News via PR Newswire

Scroll to top