In Vietnam gli investimenti in startup sono triplicati nel 2018

Posted by Reading Time: 2 minutes

Nel 2018, gli investimenti in startup vietnamite hanno raggiunto la somma 889 milioni di USD, triplicando il valore delle transazioni rispetto ai 291 milioni di dollari raggiunti nel 2017. Si noti che, secondo quanto descritto dal rapporto pubblicato dal Topica Founder Institute (TFI), un programma a sostegno delle startup, il numero di transazioni nel 2018 e` lo stesso di quello del 2017, cioè 92. Quindi, e’ proprio il valore delle operazioni ad essere triplicato in un solo anno.

Indubbiamente l’anno scorso è stato un anno significativo per le startup vietnamite. Yeah1, un’impresa video digitale e` stata quotata sulla borsa di Ho Chi Minh Stock Exchange con una valutazione di 500 milioni di USD. Inoltre, VNG una società informatica e di giochi on line, sta per diventare la prima unicorn, con una valutazione superiore al miliardo di USD.

  • Finanziamenti:

I fondi d’investimento nazionali hanno rappresentato più della metà degli 889 milioni di finanziamenti. Tra i principali fondi annunciati, figurano il fondo di 300 milioni di USD di Vingroup Venture, quello di 100 milioni di Vino capital venture e altri come Vietcapital venture, Startup Viet Partners e Texo Ventures.

I fondi nazionali di venture-capital gia` esistenti come ESPCapital, 500 Startups e VIISA hanno rappresentato il 60% del totale degli investimenti di avviamento o pre-avviamento.

Globalmente, gli investimenti d’avviamento e di preavviamento hanno rappresentato 10 milioni di USD per 48 transazioni. Gli investimenti delle serie A e pre-A hanno raggiunto 136 milioni di dollari per 22 transazioni mentre le serie B, C, D hanno raggiunto rispettivamente 86 milioni (6 transazioni), 178 milioni (5 transazioni) e 50 milioni di USD dollari (una transazione).

Gli acquisiti e gli investimenti prima dell’introduzione in borsa (pre-IPO) hanno rappresentato 417 milioni di USD per 9 operazioni.

  • Principali transazioni 

Le dieci più importanti hanno attratto 734 milioni di USD,  cioè l’83%  del valore totale della transazione. I principali investimenti hanno riguardato 100 milioni di USD nel gruppo di divertimento Yeah1, 51 milioni di USD nella piattaforma di e-commerce Sendo e 50 milioni di USD nel gruppo di tecnologia educativa Topica.

Vi sono inoltre 7 transazioni, di cui non sono stati svelati i dettagli, che hanno attratto un investimento combinato di 533 milioni di USD.

L’anno scorso sono state registrate molte operazioni di fusione e acquisizione, come l’acquisizione di Moca per Grab, l’acquisizione di Netlink da parte di Yeah1 e la fusione di VNtrip con Atadi.

  • Settori:

I 5 settori principali in termini d’investimento nel 2018 sono stati: la tecnologia finanziaria, il commercio elettronico (e-commerce), travel tech, la logistica e la tecnologia educative.

Le tecnologie finanziarie (Fintech) sono in cima con 8 transazioni per un valore di 117 milioni di  USD, seguite dall’e-commerce con 5 transazioni per un valore di 104 milionii. Le startup collegate al settore del turismo hanno attratto 64 milioni di dollari per 8 transazioni, seguite dalla logistica e dalle tecnologie educative per 50 milioni di USD.

Se guardiamo ai dati del 2018, gli investimenti non evidenziano solo il potenziale delle startup  a livello nazionale, ma dimostrano anche il crescente interesse e la capacità degli investitori nazionali di finanziare le startup.

Next Article

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *